L’IEO è la parola e l’azione

L’IEO è la parola e l’azione

Tutti coloro che attualmente fanno parte dell’IEO si adoperano affinché all’occitano venga assegnato il posto che spetta a una grande lingua europea. È per questo che l’IEO è in prima linea nel rivendicare più spazio per l’occitano nella vita pubblica, nei media e nell’insegnamento. L’IEO è anche l’impegno quotidiano di ognuno dei suoi membri in favore di una cultura occitana che, a dispetto della sua storia millenaria, sia viva e contemporanea, creatrice e innovatrice. L’IEO è la volontà d’unire gli sforzi di tutti coloro che vogliono che l’occitano trovi il proprio posto in un pianeta che ha bisogno della diversità culturale per vivere, così come gli uomini hanno bisogno dell’aria e dell’acqua. Potete unirvi a noi in questa battaglia, ai 1500 aderenti e ai quaranta salariati che lavorano in una delle associazioni dell’IEO. La lettura di questo giornale vi ha permesso di conoscere alcune azioni dell’Instituto di Studi Occitani: edizione e diffusione di libri occitani, sviluppo del marchio "Òc per l’Occitan" nelle aziende, toponimia occitana e segnaletica bilingue. La nostra opera non si ferma lì!

Con l’IEO, potete anche:

Imparare e praticare l’occitano

L’IEO è la prima rete di corsi d’occitano per adulti e di studi di pratica della lingua. Potete contattarci per trovare un corso vicino a casa vostra. Organizziamo anche corsi di canto occitano, di danze occitane, di racconti e di teatro occitani.

Trovare gli indirizzi di molti attori della cultura occitana

Col nuovo elenco «Las paginas occitanas», potete contattare le persone, associazioni e organismi che fanno la ricchezza della cultura occitana.

Assistere a numerosi spettacoli occitani

L’IEO organizza una quindicina di festival e numerose manifestazioni culturali lungo l’anno. Vi diamo quindi appuntamento al festival «Occitània» nel tolosano, al «Gran Truc» nelle Landes, e poi nelle «Rapatonadas» del Cantal, le «Occitanes» nel Puy de Dôme, «Escritura» nell’Aude, «lo Festenal de la Craba» nella Montagna Nera, «Cine Brac» in Bearn, «la Jornada de la cançon occitana» di Mèze o agli spettacoli programmati lungo l’anno dall’IEO del Lemosino.

Trovare informazioni o chiedere servizi sulla lingua occitana

Possiamo aiutarvi per la traduzione in occitano e permettervi di contattare numerosi specialisti della lingua occitana, membri del nostro organismo, in ogni regione occitana. Sosteniamo anche l’iniziativa, col Conselh Generau d’Aran, del lancio dell’Academia della Lingua Occitana il 23 maggio 2008. Questo organismo formato da specialisti della lingua occitana, da rappresentanti delle istituzioni, dagli artisti di espressione occitana, dai media e dalla classe insegnante sarà in funzione nel 2009. Potrà rispondere alle richieste degli utenti della lingua occitana a livello individuale o per le collettività.

Informazioni in occitano sulla cultura occitana

Sottoscrivendo un abbonamento alla nostra rivista trimestrale potete accedere a tutta l’attualità della cultura occitana grazie a fascicoli tematici, ritratti, schede tecniche, critiche musicali e letterarie, ecc. Le sedi dell’IEO vi permettono di aver accesso a raccolte d’informazioni realizzate sul patrimonio occitano. Inoltre, l’IEO sostiene anche l’iniziativa del collettivo "Anem Oc !" che raduna le principali associazioni culturali occitane con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica e i politici (Stato e collettività territoriali) sulla necessità di una politica attiva e positiva di trasmissione della lingua occitana nei campi dei media, della creazione artistica, dell’insegnamento e della vita pubblica. "Anem Òc!" ha radunato 10 000 persone a Carcassonne il 22 ottobre del 2005 e 20 000 a Béziers il 17 marzo del 2007 e prepara una nuova azione per il 2009.

 

Lire la page en français